Scuola dell'Infanzia Piazza dei Poeti 1
Palazzina Uffici - Auditorium e Palestra
Scuola dell'Infanzia c/o Complesso Rodari
Scuola dell'Infanzia Piazza dei Poeti 2
Benvenuto
Convegno Scuole Aperte 2007/08
Complesso Rodari
Direzione e Scuola Primaria Rodari

Benvenuti nel nostro nuovo sito web istituzionale 

Questo sito offre all'utenza esterna tutti i servizi previsti dalla normativa vigente: gli adempimenti amministrativi sono infatti facilmente consultabili dalla gestione prevista dai regolamenti in materia. Ulteriori servizi come integrazione ai social network, aree tematiche, aree riservate e servizi tipici del web 2.0 sono già presenti o in corso di realizzazione. La visualizzazione di tale sito è possibile anche da dispositivo mobile (tablet, smartphone). Buona navigazione a tutti!     
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 Il sito è costruito secondo le regole dell'accessibilità previste dal DM 8 luglio 2005 (G.U. 8 agosto 2005 n. 183).

Le regole dell'accessibilità prevedono che le informazioni e i servizi offerti nelle pagine web siano fruibili anche ai soggetti disabili agli strumenti informatici, indipendentemente dal sistema operativo, dagli strumenti di navigazione, dalle impostazioni del browser e a prescindere dalla velocità di connessione di cui si dispone.

Le principali misure adottate:

  • Per ogni immagine veicolante informazioni è stata fornita un'alternativa testuale
  • Non sono stati utilizzati oggetti o scritte in movimento
  • Testo e grafica sono comprensibili anche se visualizzati senza il colore
  • Il contenuto informativo è sempre distinguibile dallo sfondo
  • La presentazione e i contenuti delle pagine si adattano alle dimensioni del browser senza perdita d'informazioni o sovrapposizioni di oggetti
  • I link sono stati resi chiari grazie a testi significativi
  • Non sono utilizzati i frame, la struttura a cornice che risulta illeggibile dai software di navigazione per i non vedenti

Amministrazioni responsabili
Il sito è stato realizzato dalla società Argo Software S.r.l., che ne cura anche la conduzione tecnica.

Finalità del sito
Il sito istituzionale rappresenta un importante strumento di comunicazione ed erogazione di servizi nell'ambito delle finalità istituzionali dell'Amministrazione.

Frequenza di aggiornamento dei contenuti
I contenuti del sito web sono aggiornati quotidianamente, mediante l'utilizzo di personale interno, in relazione agli argomenti trattati e alle necessità dei diversi uffici.

Il sito è stato progettato e realizzato nel rispetto della Legge 4/2004, in particolare nel rispetto dei requisiti indicati nel Decreto Ministeriale 8 luglio 2005 "Requisiti tecnici e i diversi livelli per l'accessibilità agli strumenti informatici". Le pagine che lo costituiscono sono quindi state realizzate perché tutti gli utenti possano accedervi facilmente e senza barriere. 

Il sito è costruito mediante l'utilizzo di tecnologie Open Source che, oltre ad assicurare standard elevati sul piano della sicurezza e dell'affidabilità consentono risparmi economici notevoli alla scuola sul costo di acquisto e di aggiornamento dei software. L'utilizzo di Software Libero nella Pubblica Amministrazione permette, inoltre, di avere la proprietà legittima dei dati, che non sempre viene garantita dal Software Proprietario. 

Periodo di validità del sito
Permanente.

 

 

 

Secondo quanto previsto dall’art. 21 comma 1 della legge 18 giugno 2009, n. 69 - “Trasparenza sulle retribuzioni dei dirigenti e sui tassi di assenza e di maggiore presenza del personale” - nonché dalla Circolare n. 1 del 14 gennaio 2010 della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica,  in quest'Area sono pubblicati:

I recapiti telefonici, l’indirizzo e-mail e il curriculum vitae  del dirigente scolastico;   le percentuali di assenza di tutto il personale in servizio nel Circolo Didattico, pubblicate mensilmente

Con l’entrata in vigore (1° gennaio 2012) della legge 12 novembre 2011 n. 183, recante “Disposizioni  per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello stato (legge di stabilità 2012) e delle modifiche introdotte con l’art. 15, comma 1, di detta legge, alla disciplina dei certificati e delle dichiarazioni sostitutive contenuta nel “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa” di cui al D. P. R. 28 dicembre 2000, n. 445, non c’è più l’obbligo
 per i cittadini, della presentazione di documenti alle pubbliche amministrazioni; le pubbliche amministrazioni procedenti sono tenute, infatti, all’acquisizione diretta dei dati presso le amministrazioni certificanti e, in alternativa, possono richiedere al cittadino la produzione solo di dichiarazioni sostitutive di certificazione o dell’atto di notorietà.
Con la Direttiva n. 14 del 22/12/2011 del Ministro della Pubblica Amministrazione e della Semplificazione, concernente “Adempimenti urgenti per l’applicazione delle nuove disposizioni in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive”, sono state illustrate le principali novità introdotte dal citato comma 1 art. 15, le cui disposizioni dovranno essere osservate dalle amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1, comma 2 del D. Lgs. 30 marzo 2001 n. 165.
Scopo della norma è quello di consentire una completa  “decertificazione” nei rapporti fra pubblica amministrazione e privati; tali disposizioni devono essere osservate dalle pubbliche amministrazioni e dai gestori di pubblici servizi nei rapporti fra loro e in quelli con l’utenza ai sensi dell’articolo 2 del citato DPR n. 445 del 2000.
La Direttiva 14/2011 dispone la pubblicazione, sul sito istituzionale di ciascuna pubblica amministrazione, delle misure organizzative in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive, acquisizione d’ufficio dei dati, effettuazione dei controlli e modalità di esecuzione, indicate dalla nuova formulazione dell'art. 72 del DPR 445/2000 concernente il citato "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa". Pertanto, di seguito, è possibile scaricare il documento di questa scuola contenente le misure organizzative richieste.

Piano annuale

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' E DEI CONSEGUENTI IMPEGNI
DEL PERSONALE DOCENTE PER L'ANNO SCOLASTICO 2016/2017
(art. 28, co. 4, CCNL comparto scuola 2006-2009)

approvato dal Collegio dei Docenti unitario (Scuola primaria e dell'infanzia).

Il piano annuale delle attività è predisposto,  ai sensi dell’art. 28 comma 4 - CCNL 2006-09, dal Dirigente scolastico sulla base delle proposte del Collegio dei Docenti e degli indirizzi del Consiglio di Circolo;  costituisce il progetto di funzionamento della scuola.

Esso riguarda:

  •     le attività connesse con l’insegnamento;
  •     le attività che afferiscono alla dimensione collegiale e partecipativa;
  •     le attività scolastiche ed extrascolastiche, oggetto di specifici progetti a cura del Collegio dei Docenti;


 Il piano, comprensivo degli impegni di lavoro, è deliberato dal collegio dei docenti nel quadro della programmazione dell’azione didattico-educativa e con la stessa procedura è modificato, nel corso dell’anno scolastico, per far fronte a nuove esigenze

 

Allegati:
Scarica questo file (PIANO_ANNUALE_ATTIVITA__2016_2017.pdf)Download[DIDATTICA - Piano Annuale delle attività e dei conseguenti impegni del personale docente che possono prevedere attività aggiuntive ]2048 kB
Visite agli articoli
142790

Scansiona il QR Code

Go to top