Direzione e Scuola Primaria Rodari
Scuola dell'Infanzia Piazza dei Poeti 1
Scuola dell'Infanzia Piazza dei Poeti 2
Palazzina Uffici - Auditorium e Palestra
Benvenuto
Scuola dell'Infanzia c/o Complesso Rodari
Complesso Rodari
Convegno Scuole Aperte 2007/08

Benvenuti nel nostro nuovo sito web istituzionale 

Questo sito offre all'utenza esterna tutti i servizi previsti dalla normativa vigente: gli adempimenti amministrativi sono infatti facilmente consultabili dalla gestione prevista dai regolamenti in materia. Ulteriori servizi come integrazione ai social network, aree tematiche, aree riservate e servizi tipici del web 2.0 sono già presenti o in corso di realizzazione. La visualizzazione di tale sito è possibile anche da dispositivo mobile (tablet, smartphone). Buona navigazione a tutti!     
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

In quest'Area sono pubblicati i principali atti contabili della scuola.

Atti e Documenti relativi ai Fondi Strutturali 2007-2013.

Clicca sul Menù Principale alla voce di menù "PON", quindi sul submenù (triangolino) per

aprire i documenti presenti.

 Atti e Procedure relative al Personale ATA

 Procedure di reclutamento dalle Graduatorie Provinciali Permanenti Personale ATA

Il Saluto del Dirigente

Un caloroso benvenuto a tutti i naviganti, 

«La comunità arriva al cuore del carattere istituzionale di una scuola. Essa offre la materia prima per trovare e costruire significato e la cornice per sviluppare cultura. Pensate alla comunità come a un potente antiossidante che può proteggere la scuola e aiutarla a raggiungere i suoi fini. Le comunità sono aggregazioni di persone che convergono poiché condividono impegni, idee e valori comuni.»
 
Con queste parole si apre il contributo di studio “La scuola come comunità morale”  attraverso la rielaborazione del lavoro di T. J. Sergiovanni “The principalship. A reflective pratice perspective, traduzione italiana: “Dirigere la scuola comunità che apprende”, Las, Roma, 2002, a cura di Genc Alimehmeti.

La scelta, da parte mia, di tale breve citazione non è stata casuale. Infatti, dirò subito che, scopo del sito web della nostra scuola, nato nel mese di dicembre dell’anno 2003,  è, da sempre, “co-inclusivo”, vale a dire un ribaltamento del concetto classico, pure validissimo, della inter-azione della comunità scolastica con la più vasta comunità sociale e civile (la scuola che apre le porte ed accoglie la comunità sociale, delle famiglie, degli interlocutori sociali, economici etc, ma, pur sempre, arroccata sulle proprie posizioni).

La scuola, attraverso il Web lascia finalmente le proprie posizioni (di qui, il ribaltamento concettuale) e, con discrezione e serietà professionali, diventa patrimonio comune (fare comunità, mettere in comune) alle famiglie degli allievi, alla società sociale e civile, attraverso un radicamento territoriale. Un tale processo di co-inclusione non poteva ignorare il grande e rapido sviluppo, che nel giro di pochi anni, ha interessato il web, parallelamente allo sviluppo delle tecnologie informatiche.  Si pensi al passaggio dal Web 2.0 al Web 3.0, in cui assistiamo alla trasformazione del Web in un database, facilitando, in tal modo, l’accesso ai contenuti da parte di molteplici applicazioni, non necessariamente browser, allo sviluppo del Web semantico, fino al Web 3D. Ovviamente, il nostro sito, che per il 2011, si è rifatto completamente il “look”, lungi dall’essere già perfettamente in linea con il Web 3.0, (ma aspira ad esserlo) rappresenta, tuttavia, uno strumento indispensabile ed insostituibile nel delicato processo di co-inclusione scuola-famiglia comunità civile-scuola, irreversibilmente avviato.
 
Per questo, a tutti quelli che vorranno visitare il sito e ai docenti, ai genitori e agli alunni, che ne utilizzeranno le funzioni (sempre in via di evoluzione), formulo gli auguri affinché, tutti insieme, possiamo “lavorare” al progetto di formazione di allievi costruttori consapevoli del proprio futuro.

 

Dr. Pasquale di Pasqua

 
 
 

ANDISblog

Il BLOG dell'Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici
Visite agli articoli
158865

Scansiona il QR Code

Vai all'inizio della pagina