Scuola dell'Infanzia Piazza dei Poeti 1
Palazzina Uffici - Auditorium e Palestra
Scuola dell'Infanzia c/o Complesso Rodari
Scuola dell'Infanzia Piazza dei Poeti 2
Benvenuto
Convegno Scuole Aperte 2007/08
Complesso Rodari
Direzione e Scuola Primaria Rodari

Benvenuti nel nostro nuovo sito web istituzionale 

Questo sito offre all'utenza esterna tutti i servizi previsti dalla normativa vigente: gli adempimenti amministrativi sono infatti facilmente consultabili dalla gestione prevista dai regolamenti in materia. Ulteriori servizi come integrazione ai social network, aree tematiche, aree riservate e servizi tipici del web 2.0 sono già presenti o in corso di realizzazione. La visualizzazione di tale sito è possibile anche da dispositivo mobile (tablet, smartphone). Buona navigazione a tutti!     
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Riceviamo e, volentieri, pubblichiamo il componimento del bambino Aldo Ciaramella, alunno della classe IV sez. D della Scuola Primaria Gianni Rodari. Il tema trattato è "Vorrei, potendo, avere una bacchetta magica...". Per farne che cosa? Che domanda...!? Un bambino, con una bacchetta magica, riempirebbe, fino a sommergerla, la propria cameretta di giocattoli di ogni sorta; forse proverebbe a farsi fare i compiti di scuola (comodo, no?!); oppure chiederebbe alla bacchetta magica di farlo volare come gli eroi dei cartoni animati... Niente di tutto questo.... L'autore di questo componimento, in quello che ha scritto, rivela una animo buono e gentile, vòlto alla solidarietà verso chi è meno fortunato, caratteristiche, queste, comuni  -grazie a Dio-  alla stragrande maggioranza dei bambini, i quali -è risaputo-  ricorrono al gioco. Il bambino che gioca, infatti, domina, trasforma la realtà e la piega al suo volere.  Ebbene, l'autore del lavoro che presentiamo, esprime il desiderio di "...vedere bene la realtà, perché a noi bambini ci fanno sempre credere che il mondo è giocattoli, giochi e felicità ma non è così (...)". Diventare un mago, "giocare simbolicamente", anzi, esprimere il desiderio di giocare con un  bacchetta magica serve al piccolo Aldo per trasformare la reatà e piegarla al suo volere, ma per fini di solidarietà e amore verso gli altri. Veramente lodevole. Peraltro, è utile, qui, ricordare che, come sostiene Piaget, il gioco costituisce "l'abitudine più spontanea del pensiero infantile"  nonché la forma più naturale e spontanea di socializzazione.

Il nostro bambino ha, dunque, scelto di giocare, sì, con la bacchetta magica, ma per regalare sorrisi a chi è triste e per eliminare tutte le malattie...Sembra di ascoltare un famoso brano della cantante italiana di successo, Laura Pausini,  "Il mondo che vorrei", appunto, che abbiamo preso in prestito per il titolo di questo articolo. Leggiamo, allora il componimento...

Questo articolo è ottimizzato per i browser Mozilla Firefox e Google Chrome.  Internet Explorer non supporta  tutte le funzioni di Google Docs.

files/tk680/VORREI.pdf

Presentiamo, di seguito, i lavori che gli alunni delle classi quinte hanno realizzato in occasione della partecipazione alla  manifestazione Pro-Telethon, svoltasi il 16 dicembre 2010 nella tensostruttura comunale di Via Gallinelle.
 L'evento, organizzato dall'Associazione locale "Non solo danza", ha privilegiato il tema "Ambiente e Solidarietà". Gli alunni  della scuola primaria "Rodari", plesso unico del nostro Circolo Didattico, si sono distinti, oltre che per i lavori, qui presentati,  anche per la brillante performance in cui, attraverso un'adeguata coreografia e la riuscita scelta della "colonna sonora", hanno  rappresentato, al folto pubblico intervenuto, i propri lavori.
 
Per vedere  l' "Alfabeto della Solidarietà", clicca, qui di seguito, sul link  'open publication' oppure sull' immagine copertina.

http://issuu.com/cd_donmilani_villaliterno/docs/alfabeto_telethon_2#embed

 

 

Links alle convocazioni dei Genitori Rappresentanti nei diversi Organi Collegiali della scuola

Riportiamo, qui di seguito, i documenti relativi al calendario scolastico nazionale, a quello regionale (scuole della Regione Campania) e delle altre Regioni italiane e, infine,   l’adattamento alle specifiche esigenze locali deliberato dal Consiglio di Circolo nell’adunanza del 13 settembre 2013.
 
Il calendario delle festività e della sospensione delle attività didattiche, è il seguente:
CALENDARIO SCOLASTICO NAZIONALE   (O. M. N° 696 del 08 agosto 2013)
tutte le domeniche;
il 1° novembre, festa di tutti i Santi;
l'8 dicembre, Immacolata Concezione;
il 25 dicembre, Natale;
il 26 dicembre;
il 1° gennaio, Capodanno;
il 6 gennaio, Epifania;
il giorno di lunedì dopo Pasqua;
il 25 aprile, Anniversario della Liberazione;
il 1° maggio, festa del Lavoro;
il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica;
la festa del Santo Patrono, Giovedì 16 gennaio 2014
 
CALENDARIO SCOLASTICO REGIONALE  (Delibera della Giunta Regionale Campania n. 183 del 18/06/2013)
Inizio delle lezioni: lunedì 16 Settembre 2013
Termine delle lezioni:  sabato 07 Giugno 2014 Per la scuola dell'infanzia il termine delle attività educative è fissato al 30/06/2014.
dal  23 al 31 dicembre 2013 e dal 2 al 5 gennaio 2014, vacanze natalizie;
dal  17 al 22 aprile 2014, vacanze pasquali;
Sospensione delle attività didattiche:
sabato 02 novembre 2013, commemorazione dei  defunti;
martedì 04 marzo 2014, ultimo giorno di carnevale;
il giorno 19 marzo - dichiarato “festa della legalità” in ricordo dell’uccisione di don Peppino Diana - come giornata dell’impegno e della memoria, nel corso della quale le istituzioni scolastiche sono invitate a programmare, nell’ambito della propria autonomia, iniziative specifiche, in sintonia con quanto la Regione prevede di realizzare.

ADATTAMENTO DEL CALENDARIO SCOLASTICO (Delib. CdC del 13/09/2013)

SCUOLA DELL’INFANZIA

 

DATA

EVENTO

DEFINITO DA

Giovedì 31/10/2013

Sospensione delle attività educative

Consiglio di Circolo

Sabato 02/11/2013

Sospensione delle attività educative

Regione Campania

Martedì 04/03/2014

Sospensione delle attività educative

Regione Campania

Venerdì 02/05/2014

Sospensione delle attività educative

Consiglio di Circolo

Venerdì 30/05/2014

Sospensione delle attività educative

Consiglio di Circolo

 

SCUOLA PRIMARIA

 

 DATA

EVENTO

DEFINITO DA

Sabato 02/11/2013

Sospensione delle attività educative

Regione Campania

Martedì 04/03/2014

Sospensione delle attività educative

Regione Campania

Sabato 26/04/2014

Sospensione delle attività didattiche

Consiglio di Circolo

Venerdì 02 e                 Sabato 03/05/2014

Sospensione delle attività didattiche

Consiglio di Circolo

 

   L’anno scolastico è ripartito in due quadrimestri (31 gennaio: termine 1° quadrimestre)

 

   Gli adattamenti del calendario scolastico sono esercitabili nell’ambito dell’autonomia delle istituzioni scolastiche così come regolamentate dal DPR n. 275 del 1999, nel  rispetto, comunque, del disposto dell’art. 74, comma 3. del D. Lgs. n. 297 del 1994.

 

Con formale Decreto n. 3914 A-44 del 17 settembre 2013 il Dirigente scolastico ha indetto le Elezioni per il rinnovo del Consiglio di Circolo.
Tali elezioni si svolgeranno il giorno 10 Novembre dalle ore 08:00 alle ore 12:00 e il giorno 11 Novembre 2013, dalle ore 08:00 alle ore 13:30 presso le seguenti sedi scolastiche:
SCUOLA PRIMARIA "GIANNI RODARI" - VIA GALLINELLE: SEGGIO ELETTORALE N° 1 (elettori votanti: Docenti (primaria e infanzia- Personale ATA); SEGGIO ELETTORALE N° 2 (elettori votanti: genitori alunni scuola primaria + genitori alunni scuola dell'infanzia di entrambe le sedi)
Si rammenta che i genitori con più figli frequentanti la stessa istituzione scolastica dovranno votare una sola volta e precisamente nella classe frequentata dal figlio di minore età.
Considerato che la popolazione scolastica di questo Circolo Didattico ha una consistenza numerica superiore a 500 alunni, la rappresentanza delle componenti in seno all'eligendo Organo Collegiale, di durata triennale, sarà di 19 Membri così assegnati:
• nr. 8 rappresentanti del personale docente, di cui nr. 2 appartenenti alla scuola dell'infanzia
• nr. 8 rappresentanti dei genitori degli alunni (senza alcuna distinzione tra i genitori degli alunni della scuola primaria e della scuola dell'infanzia)
• nr. 2 rappresentanti del personale A. T. A.
• Il Dirigente Scolastico, membro di diritto.
La presentazione delle liste dei candidati deve essere effettuata da uno dei firmatari alla segreteria della Commissione Elettorale dalle ore 9 del 20° giorno (21/10/2013) a non oltre le ore 12 del 15° giorno (26/10/2013) antecedente a quello fissato per le votazioni.
Le richieste per riunioni di presentazione candidati e programmi devono essere inoltrate al Dirigente Scolastico entro il 10° giorno (01/11/2013) antecedente a quello fissato per le votazioni.
La propaganda elettorale potrà svolgersi dal 18° (23/10/2013) al 2° giorno (08/11/2013) antecedente a quello fissato per le votazioni.
Per qualsiasi informazione o chiarimento al riguardo delle procedure elettorali, si può contattare l’Ufficio di Segreteria - Assistente Amministrativa Sig.ra Giovanna MARINO. In ogni caso, ulteriori informazioni sono contenute negli allegati al decreto di indizione delle elezioni, scaricabili da questa pagina.

Visite agli articoli
142790

Scansiona il QR Code

Go to top